sottoscrivi: Articoli | Commenti

Sull’attivismo dei giovani calabresi

0 commenti

Se è vero che oggi la maggior parte delle persone siamo sfiduciate nei confronti della politica, è anche vero che parte di questa sfiducia dobbiamo addebitarla al nostro mancato interesse verso le dinamiche gestionali e rappresentative della politica, dovute forse ad un eccesso di fiducia nello strumento della delega. Tuttavia, la grande sfiducia se da un lato genera altro disinteresse e una sorta di rassegnazione “alle cose che non cambiano”, dall’altro lato c’è qualcuno che non intende rassegnarsi e così decide di iniziare a partecipare, a stare insieme con altri cittadini per elaborare domande alla politica, proposte e soluzioni ai problemi. L’incontro fra i ragazzi del movimento “Per una Diamante Migliore” e quelli di “Io Resto in Calabria” è stato proprio il frutto di questa voglia di partecipazione che caratterizza le due realtà.

Questi sono i giovani che ci piacciono, i giovani di una Calabria che sta mostrando, lentamente, il desiderio di migliorarsi e che vogliono dare un’accelerata affinché si passi dalla volontà ai progetti e, dunque, all’agire quotidiano per riprendersi la politica e con essa il futuro della Calabria.

Lascia una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *