sottoscrivi: Articoli | Commenti

Reggio Calabria manifesta in ricordo delle vittime di Capaci

0 commenti

Reggio Calabria, grazie all’impegno di otto fra movimenti ed associazioni, vivrà una serata intensa dedicata al ricordo delle vittime della strage di Capaci del 23 maggio 1992. La manifestazione è organizzate dalle seguenti realtà operanti quotidianamente nell’intera provincia reggina:

Movimento ReggioNonTace
M.A.S.C.I. – Comunità RC 4 – “Mons. Giovanni Ferro”
GASTRETTO – Gruppo d’Acquisto Solidale – Reggio Calabria
CVX – Comunità di Vita Cristiana – Reggio Calabria
AFI – Associazione delle Famiglie – Reggio Calabria
ANPI – Associazione Nazionale Partigiani d’Italia – Reggio Calabria
ARCI – Associazione Ricreativa e Culturale Italiana – Reggio Calabria
Associazione ETHOS – Reggio Calabria

Questo di seguito è il testo dell’invito a partecipare inviato a tutta la cittadinanza:

————–

In occasione del ventennale della strage di Capaci, in cui sono stati uccisi il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca e gli uomini della scorta – e ancor più dopo i terribili e vili fatti di Brindisi-, invitiamo tutti i cittadini ad una manifestazione che si svolgerà in piazza Castello a partire dalle ore 20.

Faremo un percorso con le torce in mano, partendo dal marciapiede della Procura in via Cimino per arrivare a piazza Castello dove ricorderemo Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Antonio Montinaro, Rocco Di Cillo e Vito Schifani con l’ausilio di testi e immagini.

Si invitano particolarmente tutte le persone che appartengono a gruppi e associazioni che sono impegnate per contrastare la criminalità; l’invito è esteso anche ai più giovani della nostra città, perché possano, attraverso la memoria di avvenimenti che hanno segnato in modo significativo, anche nella loro crudeltà, la storia recente, gettare le basi per sognare un futuro carico di speranza.

Perché il dono della vita di uomini e donne che hanno vissuto fino in fondo l’impegno nella lotta per il bene di tutti non sia vano, incontriamoci il 23 maggio alle ore 20 sul “marciapiede di piazza Castello, all’angolo vicino alla Procura”.

Certi della tua sensibilità a tale argomento, ti invitiamo a PARTECIPARE

————–

TORNA ALL’ARTICOLO

Lascia una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *