sottoscrivi: Articoli | Commenti

Cletomania: la riscoperta di un meraviglioso borgo antico

0 commenti

Cletomania è il nome scelto per l’iniziativa organizzata dal comitato “Difendiamo il Paesaggio, Cleto bene comune”, in collaborazione con il blog ereticamente.it ed “Orme nel Parco” e che si terrà domenica 24 giugno. Una gita, lunga un intero pomeriggio domenicale, all’insegna della scoperta della storia, poco conosciuta ai più, dell’affascinante paese di Cleto. Un’idea nata con il duplice obiettivo di far conoscere e promuovere turisticamente, come dicevamo, l’antico borgo di Cleto, situato in provincia di Cosenza, vicino ad Amantea e, contestualmente, per proseguire nell’opera di dissuasione verso l’amministrazione comunale che ha l’intenzione di costruire una strada che potrebbe cambiare e deturpare definitivamente il volto di uno dei centri storici più belli che abbiamo al sud Italia.

La difesa del proprio territorio è un argomento che, finalmente, sta prendendo sempre più piede anche nella punta dello stivale italico. La società civile è oggi sensibilizzata dall’operare quotidiano di movimenti, comitati ed associazioni e l’atavica consuetudine tipicamente meridionale del delegare alle istituzioni, lasciando carta bianca, la gestione di luoghi e la preservazione dell’ambiente, sta inesorabilmente vivendo un costante sgretolamento. La giornata “Cletomania” rientra proprio in questo ambito di azione e l’augurio è che la partecipazione sia notevole da parte dei cittadini perché, come dicono giustamente le persone che la hanno organizzata, “rendere la Calabria un posto migliore dipende da ciascuno di noi calabresi”.

Questo è il programma della giornata:

– ore 15:30 ritrovo in piazza Aldo Moro a Cleto

– ore 16:00 visita guidata del centro storico e del suo bellissimo castello

– ore 18:00 degustazione di prodotti enogastronomici presso piazza Forgia ( € 5 a persona )

– ore 19:00 incontro conclusivo presso la sede dell’associazione CletArte a cura del blog ereticamente.it con Massimiliano Capalbo (Presidente di Orme nel Parco) e Nuccio Cantelmi (curatore del blog)

La locandina

Lascia una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *