sottoscrivi: Articoli | Commenti

9 Marzo a Cosenza: Semi di Giustizia, Fiori di corresponsabilità

0 commenti

Care e cari, come ben sapete, dal 1995 ogni 21 marzo si celebra la Giornata della Memoria e dell’Impegno per ricordare le vittime innocenti di tutte le mafie. Il 21 marzo, primo giorno di primavera, è il simbolo della speranza che si rinnova ed è anche occasione di incontro con i familiari delle vittime che in Libera hanno trovato la forza di risorgere dal loro dramma, elaborando il lutto per una ricerca di giustizia vera e profonda, trasformando il dolore in uno strumento concreto, non violento, di impegno e di azione di pace….

…Uno degli obiettivi è la creazione di una banca dati per restituire il diritto della memoria a coloro i quali è stato negato il diritto alla vita. Ricostruire le storie delle vittime, associando ai loro nomi un volto, per non dimenticare.

All’interno del percorso “100 passi verso il 21 marzo” il Coordinamento Libera Associazioni, Nomi e numeri contro le mafie Cosenza “Roberta Lanzino” organizza per il 9 marzo la manifestazione “Semi di Giustizia, Fiori di corresponsabilità” per ricordare le vittime innocenti delle mafie nel territorio provinciale.

Alla giornata prenderanno parte i familiari delle vittime delle mafie che in questi mesi hanno intrapreso un percorso di memoria ed impegno con Libera Cosenza, che ha avviato la ricostruzione delle storie delle vittime nella nostra provincia, consapevoli del fatto che molte persone sono ancora da conoscere ed incontrare.

Spiega Luigi Ciotti: “Per raggiungere le coscienze e stimolare quel cambiamento culturale necessario a fare terra bruciata attorno alle mafie, la memoria deve diventare impegno. Deve diventare responsabilità: lo sforzo di tutti, e di ciascuno, nel fare fino in fondo la propria parte per promuovere la legalità e la democrazia.

Con questo spirito Libera Cosenza invita tutte e tutti all’iniziativa che avrà luogo il 9 marzo, presso l’Auditorium Guarasci, Liceo Classico Telesio, a Cosenza dalle ore 09.00. All’incontro prenderanno parte le scuole della provincia coinvolte nei progetti “Giovani e legalità” che Libera Cosenza ha portato avanti in collaborazione con la Prefettura di Cosenza e la Camera di Commercio di Cosenza, saranno presenti le istituzioni cittadine e provinciali, e sono previsti gli intereventi di Arcangelo Badolati, Caposervizio “Gazzetta del Sud”, Don Tommaso Scicchitano, Delegato “Memoria ed impegno” Libera Cosenza, Francesco Spanò, Sportello SOS Giustizia Calabria, Matteo Luzza, Libera Memoria Calabria, Testimonianze dei familiari, Sabrina Garofalo, Referente Coordinamento Libera. Associazioni nomi e numeri contro le mafie Cosenza “Roberta Lanzino”.

scritto da: Il Coordinamento Libera Associazioni, Nomi e numeri contro le mafie Cosenza “Roberta Lanzino”

Lascia una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *