sottoscrivi: Articoli | Commenti

Al via la Scuola di Cittadinanza Attiva “A. Lamberti”

0 commenti

Al via la seconda edizione della Scuola di Cittadinanza attiva intitolata al Prof. Amato Lamberti, organizzata dal Forum dei Giovani di Ercolano e dall’Associazione di praticanti e giovani avvocati GiustaMente. Amato Lamberti è stato docente di Sociologia della devianza e della criminalità presso la Facoltà di Sociologia della Federico II, storico esponente fondatore dei Verdi in Campania e fondatore dell’Osservatorio sulla camorra, già Assessore al Comune di Napoli dal 1993 al 1995 e Presidente della Provincia di Napoli dal 1995 al 2004….

….Già insignita della medaglia di rappresentanza della Presidenza della Repubblica nel 2012, la Scuola si terrà ad Ercolano da venerdì 17 a domenica 19 maggio presso la sede di Palazzo Borsellino ed è promossa nell’ambito delle attività del Piano Territoriale Giovanile. Destinatari 24 giovani tra i 18 e i 32 anni (non compiuti) provenienti da tutto il territorio nazionale e impegnati in processi di partecipazione attiva e sviluppo di buone pratiche legate alle politiche giovanili ai quali saranno assegnati 24 borse di studio.

Il programma prevede seminari e dibattiti su ambiente e salute, lo sport come strumento di riscatto, la bella politica, il lavoro e la condizione giovanile con numerose testimonianze ed ospiti del mondo istituzionale, sociale e civile.

I partecipanti realizzeranno un programma di proposte legato alle singole problematiche affrontate che sarà presentato nel corso della giornata finale presso Villa Maiuri, sede del Centro Herculaneum.

Interverranno tra gli altri Dario Vassallo, Presidente della Fondazione Angelo Vassallo con il libro “Il Sindaco Pescatore” e Antonio Menna, autore del libro “Se Steve Jobs fosse nato a Napoli” che concluderà la tre giorni presentando l’ultimo lavoro dal titolo “Tre terroni a zonzo: lasciare Napoli o restare?”

Lascia una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *